Rapana: la prima biblioteca di strada costruita con la progettazione parametrica

Rapana

“Rapana” è la prima biblioteca di strada a Varna, in Bulgaria, creata da un team di giovani architetti e designer.
Grazie al design parametrico, Downtown Studio ha realizzato questa libreria, con una struttura in legno leggera e trasportabile.  Il progetto, dalla forma ondulata che si sviluppa a semicerchio, è costituito da una serie di moduli in legno che forniscono uno spazio pubblico con scaffali per conservare e condividere libri.

L’ispirazione di Dowtown Studio per Rapana

Oggi la vita dei giovani si basa quasi interamente sul consumo digitale e questo riduce la popolarità dei libri, ma il giovane team ( formato da Yuzdzhan Turgaev, Boyan Simeonov, Ibrim Asanov e Mariya Aleksieva) ha deciso di fare il possibile per risolvere parzialmente questo problema culturale, costruendo”Rapana“.

Varna è una città situata vicino al mare ed è spesso chiamata “La capitale marina della Bulgaria”. Questo è il motivo principale per cui la forma del prototipo prescelto della biblioteca ricorda il guscio di una lumaca di mare.

Il design parametrico di Rapana

Il design è stato ispirato dalla natura e dalle sue forme organiche. L’installazione prende in considerare gli aspetti più importanti dell’identità della città: il mare e il suo valore per i cittadini di Varna. La costruzione astratta si dipana da un unico punto focale e si sviluppa in un semicerchio creando allo stesso tempo uno spazio pubblico e scaffali per posizionare i libri.

Rhinoceros 3D e Grasshopper per la modellazione di Rapana

“Rapana” è stato progettato utilizzando gli strumenti di progettazione parametrica Rhinoceros 3D e Grasshopper, che offrono agli architetti la possibilità di provare forme e varianti diverse. Utilizzando il software, il team ha testato oltre 20 varianti, modificando il numero di pezzi di legno verticali e orizzontali e la loro larghezza e altezza.

La fabbricazione digitale per la realizzazione di Rapana

Usando gli strumenti Rhinoceros 3D, la costruzione è stata divisa in pezzi, che sono stati prodotti utilizzando una macchina a controllo numerico da 250 x 125 cm. La biblioteca di strada è stata costruita utilizzando 240 pezzi di legno e può contenere fino a 1500 libri.

Vuoi sperimentare il potenziale dell’architettura parametrica?

Dal 6 luglio al 25 settembre, la Summer School Digital Med riparte per la sua 6ª edizione!
83 ore divise in 6 settimane, per un percorso di alta formazione con lezioni dedicate alla progettazione parametrica e alla fabbricazione digitale per la realizzazione in scala 1:1 di un padiglione autoportante in legno.

Digital Med 2020 - Medaarch Education

Un format innovativo pensato per darti la possibilità di scegliere se seguirlo:
– LIVE al Centro per l’Artigianato Digitale
– oppure ON LINE in modalità e-learning.
La fase di fabbricazione digitale e montaggio del padiglione (22 – 25 settembre), invece, si tiene in sede, al Centro per l’Artigianato Digitale.

Scopri come partecipare alla Summer School Digital Med 2020

Leggi di più su Archdaily.com

POTREBBE INTERESSARTI