Goliath CNC: arriva la prima fresa 4.0

La start-up Springa presenta Goliath Cnc

La start up italiana Springa ha realizzato la prima macchina utensile mobile per taglio e incisioni senza limiti: Goliath, la fresa 4.0. Ci sono voluti ben 3 anni dalla progettazione alla costruzione vera e propria ma, dopo aver sperimentato il prototipo, Goliath è stato lanciato sul mercato, ottenendo un enorme successo.

Le potenzialità di Goliath

Si tratta di una fresatrice intelligente a controllo numerico, che permette operazioni di taglio e fresatura su ampi spazi. La macchina utensile è pensata sia per maker che per piccole e medie imprese che hanno bisogno di macchinari intelligenti a basso prezzo.

Gli ambiti applicativi di questo strumento possono essere molteplici, tanto che “siamo stati contattati da alcune aziende americane che si occupano di scenic design, ma anche da alcune europee che lavorano laminati plastici. Anche un’azienda britannica che fa arredi si è interessata al progetto”, ha raccontato a EconomyUp Lorenzo Frangi, CEO e fondatore di Springa.

Le macchine cnc

Le macchine CNC sono macchine utensili i cui movimenti vengono controllati da un sistema elettronico dotato di logica programmabile, integrato nella macchina, detto controllo numerico, e sono controllate da un computer dove un operatore imposta il programma. I movimenti e le funzioni di queste macchine sono prestabiliti, ovvero vengono pre-impostati a tavolino attraverso dei software specifici.

Solitamente l’area di lavoro di una fresatrice CNC da scrivania è grande come un foglio A4. Quindi designers, makers, e hobbisti non possono realizzare con queste macchine oggetti di medie e grandi dimensioni come uno sgabello o una sedia. Diversamente, le macchine utensili a controllo numerico professionali tradizionali hanno la capacità di lavorare superfici molto grandi, ma occupano moltissimo spazio, sono pesanti e costose.

Come funziona Goliath CNC?

Springa ha progettato e sviluppato tale fresa 4.0 per permettere a tutti di lavorare senza limiti, dovunque. L’approccio innovativo risolve numerose problematiche delle classiche macchine a controllo numerico come la limitata area di lavoro, la grande dimensione, il costo elevato e la portabilità. L’utente può disegnare oppure scaricare progetti online, quindi mandare il file a Goliath e seguire il lavoro da PC, smartphone e tablet.

Com’è fatto Goliath CNC?

La scelta di utilizzare tre ruote omnidirezionali è un aspetto chiave del funzionamento di Goliath CNC, dal momento che gli permettono di muoversi liberamente sul piano. Le ruote a tre moduli sono state appositamente progettate in modo che due dei rulli siano sempre in contatto con il pannello. Così facendo, i movimenti di Goliath non sono influenzati da solchi o sagome che sono già state tagliate, grazie al fatto che almeno un rullo è sempre in contatto con il pannello.

Un’altra caratteristica fondamentale per il funzionamento del prodotto è il sistema di sensori di posizionamento: Goliath CNC è fornito di un sistema brevettato di sensori che triangola la posizione del robot con la necessaria accuratezza.

Grazie alla comunicazione in radiofrequenza, i sensori aggiornano continuamente la posizione di Goliath rispetto all’area di lavoro, 100 volte al secondo. Questa caratteristica assicura una ripetibilità di 0.1 mm che, da una parte, serve a Goliath per correggere la sua traiettoria in caso di perdita di trazione delle ruote, dall’altra, serve all’utente per definire l’area di lavoro.

Dalla progettazione e alla fabbricazione digitale di un padiglione in legno tramite fresa cnc

Dal 6 luglio al 25 settembre, la Summer School Digital Med riparte per la sua 6ª edizione!
83 ore divise in 6 settimane, per un percorso di alta formazione con lezioni dedicate alla progettazione parametrica e alla fabbricazione digitale per la realizzazione in scala 1:1 di un padiglione autoportante in legno.

Digital Med 2020 - Medaarch Education

Un format innovativo pensato per darti la possibilità di scegliere se seguirlo:
– LIVE al Centro per l’Artigianato Digitale
– oppure ON LINE in modalità e-learning.
La fase di fabbricazione digitale e montaggio del padiglione (22 – 25 settembre), invece, si tiene in sede, al Centro per l’Artigianato Digitale.

Scopri come partecipare alla SUMMER SCHOOL DIGITAL MED

Fonti:
Industriaitaliana.it
Economyup.it