DigitalMed III Edizione: Urban Field

Digital Med: Urban Field

“Urban field”, questo il titolo della III edizione del workshop Digital Med, il cui oggetto di analisi e di studio è  il sistema di spazi pubblici identificato nel tessuto urbano della città di Salerno e, in particolare, nel fronte del mare compreso tra Piazza della Concordia e Marina d’Arechi.

Mapping, parametric design e digital fabrication

11 giorni, 4 gruppi di lavoro, 3 moduli (mapping, parametric design e digital fabrication) e un tema: la rivalutazione urbana di determinati spot del lungomare della città di Salerno. Il progetto ha rappresentato un’importante opportunità operativa per mettere alla prova le nozioni acquisite.
I partecipanti sono così arrivati alla presentazione dei progetti a cui hanno lavorato durante la Summer School.

Connessione, mutazione, generazione, evoluzione, sono i temi da seguire nel lavoro di progetto attraverso l’utilizzo di tecniche, software e concetti riguardanti il mapping, il parametric design e la digital fabrication.

Conoscenze acquisite

Di fondamentale importanza, quindi, sono stati i confronti che hanno animato le lezioni, durante i quali i partecipanti hanno messo alla prova il loro bagaglio di sicurezze costruite su nozioni acquisite e strutturate nel tempo dalla pratica e dalle istituzioni, per cercare di ricostruirsi una nuova epica (poichè di epica, etiche e miti si tratta) in cui collocare il loro lavoro e la loro professione.

Dalla raccolta e gestione dei dati, al modo in cui questi informano le geometrie, alla fabbricazione di prototipi, i partecipanti hanno la possibilità di mettere in pratica le nuove conoscenze acquisite.

Tutor e partner

Tutor: Amleto Picerno Ceraso e Gianpiero Picerno Ceraso.

Partners: Istituto Nazionale di Architettura IN/ARCH, Facoltà di Architettura di Napoli, Ordine degli Architetti della Provincia di Salerno, Provincia di Salerno, Comune di Cava de’ Tirreni.

ARTICOLI SIMILI