CORSI CERTIFICATI

PAR GOL
Progetto senza titolo 3
par gol 22

PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR)
Programma “Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori — GOL”

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 1 ” Politiche per il Lavoro”,
Riforma 1.1 ”Politiche Attive del Lavoro e Formazione”, finanziato daII’Unione europea — Next Generation EU – CUP B23C22000800005

La presente sezione dedicata al “PAR GOL” espone le informazioni inerenti ai Settori Economico-Professionali di interesse dell’Agenzia formativa MEDAARCH, in relazione filiere produttive cui
afferiscono le Aziende con le quali
MEDAARCH ha stipulato specifici accordi di collaborazione per la realizzazione di attività di formazione nell’ambito del programma, le informazioni di dettaglio delle descritte Aziende, il Catalogo Dinamico dell’Offerta Formativa di MEDAARCH, comprensivo di tutte le informazioni concernenti ciascun percorso formativo programmato, in corso di svolgimento e/o concluso nell’ambito di programma.

ACCORDO DI CONTITOLARITÀ DEL GDPR | INFORMATIVA PRIVACY & POLICY

Hai tra i 18 e i 65 anni?

Sei residente in Campania?

Sei disoccupato, percettore del Reddito di cittadinanza, lavoratore fragile o vulnerabile?

Scopri il programma “Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori”!

Medaarch aderisce al Programma GOL messo in atto dalla Regione Campania con l’intento di migliorare l’occupabilità dei lavoratori, innalzarne il livello delle tutele attraverso la formazione e facilitarne le transizioni occupazionali.

Scegli tra percorsi formativi indennizzati su legno, arredo, tessile, abbigliamento, calzaturiero, sistema moda,
vetro, ceramica , materiali da costruzione, meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica, servizi di informatica
, stampa ed editoria

Per accedere al programma GOL è necessario rivolgersi ai Centri per l’Impiego (CPI) che si occuperanno della presa in carico della persona e dell’attività di valutazione dei fabbisogni.

Contattaci per saperne di più: chiamaci al 392 5149075 o invia una mail a info@medaarch.education.

SEP 3 – Legno e arredo: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

 

ACCEDI ALL’ELENCO DELLE AZIENDE

 
SEP 5 – Tessile e moda: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

ACCEDI ALL’ELENCO DELLE AZIENDE

 
SEP 8 – Vetro, ceramica e materiale da costruzione: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

ACCEDI ALL’ELENCO DELLE AZIENDE

 
SEP 10 – Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

ACCEDI ALL’ELENCO DELLE AZIENDE

 
SEP 14 – Servizi di informatica: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

ACCEDI ALL’ELENCO DELLE AZIENDE

 

SEP 17 – Stampe ed editoria: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

ACCEDI ALL’ELENCO DELLE AZIENDE

SEP 22 – Servizi culturali e di spettacolo: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

IN ALLESTIMENTO

SEP 24 – Servizi comuni: accedi all’elenco delle Aziende con le quali MEDAARCH ha stipulato gli accordi di collaborazione.

ACCEDI ALL’ELENCO DELLE AZIENDE

– Operatore alla confezione e riparazione di articoli di pelletteria

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
1541 Abilità:

  • Definire le caratteristiche estetiche, funzionali e tecniche del prodotto di pelletteria da realizzare/riparare
  •  Analizzare le richieste del cliente nella realizzazione/riparazione di articoli di pelletteria
  •  Verificare le condizioni dell’articolo di pelle da riparare
  •  Verificare la qualità dei componenti di pelle ricevuti per il confezionamento del capo di pelletteria

Conoscenze:

  •  Parametri di valutazione qualità della pelle
  •  Caratteristiche morfologiche, merceologiche e fisiche di pellami e affini
  •  Conoscenze delle tendenze di moda del settore pelletteria
  •  Caratteristiche estetiche, funzionali e tecniche dei prodotti di pelletteria
  •  Principali innovazioni tecniche e tecnologiche (materiali, colori, stile, ecc.) nell’ambito della pelletteria
1,00 € In Sede

– Operatore alla ceramica artigianale

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
3 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
2476 Abilità:

  •  Adottare la procedura idonea per l’essicazione dei semilavorati a seconda delle caratteristiche tecniche del prodotto, organizzando il proprio ambiente di lavoro per ottenere condizioni ambientali idonee e conducendo in sicurezza le apposite strumentazioni
  •  Collaborare al controllo della qualità dei prodotti ottenuti, individuandone gli eventuali difetti dovuti a un’impostazione non corretta delle apparecchiature utilizzate e intervenendo sul processo per risolverli e/o segnalando i problemi riscontrati al personale preposto
  •  Collaborare al trasferimento di disegni e prototipi su eventuali stampi necessari per la produzione in serie di articoli in ceramica per usi domestici e ornamentali
  •  Collaborare alla predisposizione della strumentazione (tornii, presse, stampi per il collaggio dell’argilla) conducendo in sicurezza eventuali impianti utilizzati per modellare le argille
  •  Differenziare/gestire i materiali di scarto della lavorazione secondo le normative vigenti e le disposizioni dell’organizzazione
  •  Predisporre l’ambiente di lavoro e gli attrezzi necessari alla formatura artigianale dei manufatti in ceramica
  •  Valutare la corretta composizione degli impasti per il tipo di produzione indicata
  •  Verificare il funzionamento delle apparecchiature lungo tutto il processo di formatura, intervenendo in caso di anomalie secondo disposizioni e protocolli e mettendole in sicurezza in caso di malfunzionamento

Conoscenze:

  •  Caratteristiche fisiche e comportamento dei colori al fine di calibrare la temperatura della ricottura
  •  Caratteristiche tecniche e procedure per operare con la strumentazione per la formatura a mano con il supporto del tornio, per la formatura tramite presse e stampi, per l’utilizzo degli strumenti per il collaggio delle argille
  •  Elementi scientifici alla base del processo di formatura di oggetti in ceramica (cambi di stato, pesi specifici, volumi, dimensioni lineari,strumenti di misura)
  •  Input specifici per il processo (procedure specifiche, libretti di istruzione per l’uso delle macchine e degli impianti, manuali e schede tecniche, disegni tecnici, programmi di lavoro, indicazione del responsabile) e normative internazionali, comunitarie
  •  Norme e procedure per la diversificazione e la gestione dei materiali di scarto
  •  Principali tipologie di malfunzionamento delle apparecchiature; azioni e comportamenti in caso di anomalie o di guasti e figure professionali di supporto
  •  Strumenti di misurazione e controllo della qualità: modalità e procedure di utilizzo e caratteristiche tecniche
  •  Tipologie e rispettive caratteristiche tecniche degli impianti per l’essiccazione dei semilavorati ( atomizzatori, essiccatoi periodici ed a tunnel, ecc.); istruzioni per il funzionamento e procedure specifiche a seconda del tipo di prodotto
  •  Tipologie e caratteristiche dei modelli funzionali alla creazione di bozzetti e prototipi ( studio di modelli quali fotografie e oggetti, disegno del bozzetto a mano o a computer, lavorazione a mano del prototipo, ecc.)
1,00 € In Sede

– Grafico Pubblicitario

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
3041
Abilità:
  •  Relazionarsi al cliente/committente per rilevarne esigenze e specifiche richieste
  •  Raccogliere, analizzare e scegliere i materiali testuali, iconografici e multimediali da utilizzare per la predisposizione del progetto
  •  Applicare tecniche e strumenti per eseguire le digitalizzazioni dei materiali grafici disponibili in formato cartaceo
  •  Utilizzare strumenti cartacei o digitali per la creazione di un concept
  •  Eseguire delle ricerche stilistiche per progettare e scegliere la forma tipografica adatta al prodotto grafico da realizzare
  •  Effettuare ricerche su banche dati di immagini per progettare un format visivo
  •  Applicare tecniche di progettazione dei formati grafici, con particolare riferimento alla collocazione di testi, immagini, loghi ed elementi grafici vari
  •  Progettare elementi grafici specifici (loghi ed altri segni grafici)
  •  Elaborare schizzi e bozzetti del progetto grafico, in base ai diversi formati richiesti dal committente (es. pieghevole, brochure, locandina)
  •  Utilizzare applicazioni software di grafica ed elaborazione immagini
  •  Utilizzare la comunicazione visiva nella creazione di messaggi pubblicitari
  •  Ideare la struttura e la presentazione di messaggi pubblicitari attraverso l’uso di elementi grafici e di immagini
  •  Riconoscere le tendenze e i gusti visivi di maggiore impatto
Conoscenze:
  •  Elementi di grafica pubblicitaria
  •  Tecniche di comunicazione e relazione con il cliente
  •  Elementi di psicologia della comunicazione
  •  Nozioni di copyright e norme su licenze d’uso
  •  Strumenti e software per le digitalizzazioni dei materiali grafici
  •  Tecniche di sviluppo di concept di grafica pubblicitaria
  •  Tecniche di elaborazione di schizzi e bozzetti del progetto grafico
  •  Risorse e banche dati di template, elementi grafici e immagini
  •  Tecniche di progettazione grafica
  •  Tipologie di prodotti grafici
  •  Strumenti e tecniche della comunicazione visiva
  •  Software di computer grafica
  •  Cenni di psicologia e sociologia del consumo
1,00 € In Sede e E-Learning (FAD)

– Designer esperto in fabbricazione digitale

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
5 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
9438

Abilità:

  • Conoscere e gestire geometrie e forme
  • Scegliere la migliore strategia di modellazione tridimensionale per la realizzazione del modello digitale dell’elemento di design
  • Adottare tecniche di disegno manuale per la realizzazione di schizzi e bozzetti dell’elemento di design
  • Applicare tecniche e metodologie proprie della rappresentazione bidimensionale
  • Elaborare modelli parametrici personalizzati sulle esigenze del cliente
  • Gestire dati matematici complessi
  • Utilizzare parametri e componenti per la costruzione di codici
  • Elaborare algoritmi matematici per la generazione di forme organiche
  • Definire un diagramma a nodi (algoritmo)
  • Leggere, analizzare ed interpretare algoritmi matematici complessi per la generazione di forme
  • Gestire e risolvere problematiche relative al processo di fabbricazione del prodotto
  •  Gestire un processo di produzione di un prodotto con tecnologie di fabbricazione digitale: dalla generazione del G-code fino alla manutenzione della macchina
  •  Generare un file STL e conversione in formato macchina
  •  Ottimizzare un modello tridimensionale per la fase di prototipazione rapida
  • Gestire e risolvere problematiche relative al processo di fabbricazione del prodotto con i nuovi materiali
  •  Ingegnerizzare il processo di produzione che utilizza i materiali identificati
  •  Selezionare ì migliori materiali per un determinato risultato funzionale ed estetico
  •  Identificare gli indicatori più importanti dell’impronta ecologica di un materiale
  • Gestire la redazione delle indicazioni sulla vita del prodotto e sue proprietà di riutilizzo
  • Valutare l’impatto del processo di fabbricazione
  • Effettuare scelte progettuali ecologic oriented
  • Identificare il materiale più idoneo da impiegare
  •  Utilizzare software informatici per la generazione del “linguaggio macchina”
  • Applicare la tecnica della fabbricazione additiva (contour crafting)
  • Conoscere le tecniche di lavorazione tradizionali della ceramica
  • Creare una proposta progettuale coerente con le analisi di progetto – varianti colori, formati, ecc.
  • Valutare e delineare la dimensione economica della proposta di design ceramico sviluppata
  • Predeterminare vincoli tecnici e tecnologici di produzione delle soluzioni progettuali emergenti caratteristiche materiali, specificità di produzione/lavorazione, ecc.
  • Identificare tecnologie di produzione e lavorazione di rispondenza funzionale all’ideazione proposta – gres porcellanato, mono/bicottura, clinker, cotti rustici, tipi di pressatura, applicazione di smalti, ecc.
  • Conoscere limiti e potenzialità dell’impiego di macchine a controllo numerico (es. pantografo CNC e lasercut ecc.)
  •  Utilizzare software di modellazione 3d e 2d applicata a macchine utensili a controllo numerico
  •  Analizzare potenzialità e limiti delle soluzioni tecnologiche disponibili per la riproduzione in serie del manufatto ligneo
  •  Identificare le strumentazioni tecniche per la lavorazione del manufatto ligneo
  •  Valutare interventi di revisione dei macchinari e delle strumentazioni in un’ottica di ottimizzazione del ciclo di produzione del manufatto ligneo
  •  Individuare le tipologie di macchinari adatte ai diversi processi di lavorazione del legno (es: macchine tradizionali, a controllo numerico, etc)
  • Provvedere alla manutenzione della macchina e sostituire eventuali elementi danneggiati
  • Gestire il processo di stampa 3d ed eventuali errori generati in fase di stampa
  • Creare e gestire modelli tridimensionali che possano essere prototipati con tecniche di manifattura additiva
  • Controllare e riparare il file STL generato per la fase di prototipazione
  • Generare un file STL mediante l’uso di software di slicing
  • Progettare modelli tridimensionali di elementi di arredo ed ottimizzazione del modello per la prototipazione
  • Gestire il processo di stampa 3d bio
  •  Progettare processi di crescita degli oggetti che sostituiscano i paradigmi dell’assemblaggio
  •  Sintetizzare la crescita e la riproduzione degli elementi biologici utili alla realizzazione del materiale
  •  Analizzare le componenti di un materiale biologico
  •  Progettare oggetti o parti di strutture con elementi biologici
  • Redigere gli strumenti d’interfaccia delle nuove tecnologie
  •  Valutare le performance della lavorazione
  •  Progettare e ingegnerizzare con la tecnologia cnc
  •  Progettare e ingegnerizzare un nuovo processo di lavorazione
  •  Ideare tecniche idonee per le fasi e tipologie di lavorazione di materiali (es. legno, ceramica, bio polimeri)

Conoscenze:

    •  Elementi di disegno tecnico bidimensionale
    •  Interfacce software per la modellazione 3d ed il rendering del prodotto
    •  Tecniche e strategie di modellazione tridimensionale con mesh e nurbs
    •  Tecniche e strategie di modellazione scultorea
    •  Metodi di rappresentazione grafica digitale 3D
    • Interfaccia utente del plugin Grasshopper
    •  Elementi di geometria per la scrittura di algoritmi
    •  Tecniche di coordinamento flusso dati (es. algoritmi generativi, modalità di immissione dei dati)
    •  Analisi curve trigonometriche
    •  Gestione ed analisi delle superfici parametriche
    •  Tools per la gestione dei dati in Grasshopper
    •  Parametri e componenti per la costruzione di un codice
    • Elementi di manifattura additiva, metodologie di fabbricazione digitale
    •  Tecnologie di manifattura additiva (es. stampante 3d SIA, stampante 3d per la ceramica, stampante 3d STL)
    • Elementi di manifattura sottrattiva (software CAD E CAM, milling Machine, lasercut)
    • Tipologie di macchine a controllo numerico
    • Elementi di programmazione elettronica con Arduino
    • Realizzazione di modelli 3D e ottimizzazione del modello alla prototipazione
    • Tecniche di realizzazione modelli 3D e ottimizzazione del modello alla prototipazione
    •  Elementi di biologia e studio dell’impatto ambientale
    •  Elementi di economia circolare (es. valutazione della vita di un prodotto, riutilizzo e riciclo dei materiali; smaltimento dei rifiuti)
    •  Cenni su materiali innovativi bio based
    •  Modelli per il ciclo di vita di un prodotto (concezione, progettazione; produzione; distribuzione; utilizzo; dismissione)
    •  Cenni sulle strutture chimico fisiche che compongono i materiali
    • Normativa ISO 14040:2006 sulla metodologia LCA – Life Cycle Assessement
    • Normativa per il PEF Product Environmental Footprint
    • Modelli per il ciclo di vita di un prodotto (concezione, progettazione; produzione; distribuzione; utilizzo; dismissione)
    • Elementi di chimica (implicazioni chimico-fisiche nella formazione degli impasti; parametri tecnologici; maturazione dell’impasto)
    • Teoria del colore
    • Tecnologie e processi di produzione ceramica (monocottura, bicottura, gres porcellanato, ecc.)
    • Elementi chimici di base del prodotto ceramico (chimica dei silicati, ossidi, coloranti, reazioni in cottura, ecc.)
    • Strumenti e tecniche di stampa additiva con tecnologie di fabbricazione digitale
    • Fasi e attività del ciclo di produzione del manufatto ligneo
    • Strumenti e tecniche lavorazione del manufatto ligneo
    • Principali macchinari per la lavorazione e fabbricazione di manufatti lignei (caratteristiche, funzionalità)
    • Software informatici applicati a macchine utensili CNC
    • Metodi e strategie di innovazione del processo di produzione
    •  Strategie di progettazione per la manifattura additiva, metodologie di fabbricazione digitale
    •  Realizzazione di modelli 3D e ottimizzazione del modello per la fase di prototipazione
    •  Tecniche e metodologie per la gestione e la riparazione di un file STL
    •  Teoria dei biopolimeri impiegati per il processo di stampa
    •  Elementi e componenti di una stampante 3d
    •  Processi di manutenzione di una stampante 3d
    •  Caratteristiche e funzionalità di differenti tipologie di macchine utilizzate per i processi di manifattura additiva
    • Processi di biologia applicata e metabolismo dei batteri
    •  Chimica degli elementi
    •  Elementi di Bio Design
    •  Elementi di synthetic minimal cells
    •  Elementi di bio molecule sensors
    • Metodi di progettazione strutturale delle macchine e dei loro componenti
    • Tecniche di valutazione delle sollecitazioni e situazioni ambientali di esercizio
    • Tecniche di valutazione della resistenza dei componenti meccanici (sollecitazioni statiche e cicliche)
    • Principali procedimenti di calcolo dei diversi componenti delle macchine
1,00 € In Sede

– Modellista articoli di pelletteria

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
1539 Abilità:

  • Utilizzare software cad
  •  Applicare tecniche di costruzione e sviluppo dei modelli nella moda
  •  Applicare tecniche di disegno su piano e su volume
  •  Utilizzare archivi di collezioni moda
  •  Applicare tecniche di modellistica per pelletteria
  •  Applicare tecniche di sviluppo del cartamodello in rappresentazione grafica
  •  Utilizzare software per creare cartamodelli
  •  Utilizzare e modificare cartamodelli di base presenti negli archivi di collezione moda
  •  Tradurre gli input stilistici ricevuti riportandoli a un modello concreto
  •  Individuare i componenti del prodotto da sviluppare

Conoscenze:

  •  Elementi di disegno tecnico
  •  Elementi di geometria
  •  Accessori per pelletteria
  •  Elementi di merceologia tessile
  •  Pellami ed affini
  •  Tessuti
  •  Processi di lavorazione del settore pelletteria
  •  Processo di progettazione e sviluppo prodotto nel settore della pelletteria
  •  Prodotti del settore pelletteria
  •  Tecniche di creazione di cartamodelli
1,00 € In Sede

– Progettista mobili e arredamento

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
1528 Abilità:

  • Collaborare con i responsabili di produzione e di marketing per la verifica della impostazione stilistica e funzionale del prototipo elaborato e della realizzabilità dello stesso
  •  Valutare la rispondenza del prodotto ai parametri dimensionali, funzionali e stilistici del prototipo indicati nel disegno tecnico
  •  Progettare e realizzare test e prove di funzionalità e resistenza (carichi, fuoco, movimentazione)
  •  Costruire prototipi e modelli in materiali diversi per simulare l’oggetto nelle sue fattezze concrete, verificandone le proporzioni, l’armonia delle forme e dei volumi ecc.
  •  Confrontare prototipi con modelli già industrializzati di mobili/complementi di arredo
  •  Definire tipologie di lavorazione e relative tecnologie per la riproduzione in serie del prototipo
  •  Utilizzare strumenti per la prototipazione multimediale di mobili/complementi di arredo
  •  Prevedere le possibili difficoltà e problematiche del cliente nel montaggio, nell’uso e nella manutenzione del mobile/complemento di arredo
  • Acquisire e interpretare il fabbisogno della committenza
  •  Applicare principi e tecniche di ergonomia e dimensionamento in base all’utilizzo del prodotto d’arredo
  •  Applicare principi e tecniche di disegno tecnico per la progettazione di mobili/complementi di arredo
  •  Applicare principi d’arredo inerenti estetica, mode, stili e tendenze
  •  Analizzare le caratteristiche di illuminazione degli ambienti
  •  Definire i requisiti estetici, funzionali ed ergonomici del mobile/componente di arredo da realizzare
  •  Definire le dimensioni, i componenti e i materiali da utilizzare per la realizzazione del mobile/componente di arredo
  •  Predisporre e valutare una prima bozza di disegno del mobile/componente di arredo da realizzare
  •  Utilizzare software cad, di design e progettazione di arredi
  •  Utilizzare tecniche e strumenti per effettuare misurazioni e rilievi metrici degli ambienti da arredare

Conoscenze:

  •  Metodi di rappresentazione grafica e simulazione bi-tridimensionali con sistemi cad e relativi applicativi di prototipazione
  •  Tecniche costruttive di realizzazione mobili e soluzioni d’arredo
  •  Tecniche di costruzione e sviluppo dei prototipi
  •  Elementi di disegno tecnico e disegno industriale
  •  Materiali e tecnologie dell’arredamento
  •  Normative nazionali ed europee sui requisiti ergonomici, tecnici-prestazionali e di sicurezza di mobili e arredi e dei relativi materiali di costruzione
  •  Fasi e attività del ciclo di produzione del mobile e dei complementi di arredo
  • Tecniche di pianificazione di attività
  •  Elementi di interior design
  •  Principi di disegno tecnico e rappresentazione grafica
  •  Principi di illuminotecnica, ergonomia, estetica, mode, stili e tendenze d’arredo
  •  Tecniche costruttive di realizzazione mobili e soluzioni d’arredo
  •  software cad, di design e progettazione di arredi
  •  Elementi di storia del mobilie e del design
  •  Materiali e tecnologie dell’arredamento
  •  Normative nazionali ed europee sui requisiti ergonomici, tecnici-prestazionali e di sicurezza di mobili e arredi e dei relativi materiali di costruzione
1,00 € In Sede

– Disegnatore di moda

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
5 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
2432 Abilità:

  •  Collaborare alla realizzazione ed approvazione del campione/prototipo, coordinandosi con le altre funzioni aziendali
  •  Definire i particolari caratterizzanti struttura, forma e funzioni del nuovo articolo di moda
  •  Evidenziare sul disegno il posizionamento e la forma dei particolari ed i punti di riferimento per il modello base/prototipo
  •  Individuare caratteristiche ed abbinamenti di materiali, accessori e colori da impiegare
  •  Valutare con il modellista e il responsabile della produzione fattibilità e modalità di lavorazione dell’articolo proposto
  •  Predisporre la documentazione sulle qualità tecniche e morfologiche dei prodotti di abbigliamento, calzature e accessori
  •  Stabilire standard di conformità tecnico-qualitativa nel rispetto di vincoli produttivi e commerciali di vendita
  • Applicare tecniche di disegno dal vero per la realizzazione di bozzetti e figurini
  •  Tradurre un’intuizione stilistica in un articolo di moda
  •  Utilizzare software di progettazione tessile/abbigliamento/accessori e di rappresentazione grafica bi/tridimensionale
  •  Valorizzare elementi di novità del modello ideato

Conoscenze:

  •  Elementi di merceologia tessile
  •  Criteri estetici e funzionali per l’abbinamento di materiali e colori
  •  Elementi di tecniche di modellistica
  •  Tecnologie e processi di lavorazione prodotti del settore moda
  •  Tendenze della moda e delle tipologie di abbigliamento, calzature e accessori
  •  Tendenze innovative nelle tipologie e rese dei materiali da utilizzare
  •  Tipologia e resa di tessuti, pellami e materiali sintetici
1,00 € In Sede

– Tagliatore di pellame

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
3 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
2470 Abilità:

  •  Valutare la qualità del materiale ricevuto in relazione a caratteristiche del modello e tecnica di taglio
  •  Effettuare il taglio seguendo le specifiche programmate
  •  Applicare tecniche di disegno vettoriale finalizzato al taglio laser dei pellami
  •  Impostare i parametri di funzionamento delle macchine per il taglio laser dei pellami
  •  Riconoscere e risolvere i problemi più comuni tipici delle lavorazioni al taglio laser
  •  Applicare tecniche di manutenzione delle macchine per il taglio laser dei pellami

Conoscenze:

  •  Parametri di valutazione qualità della pelle
  •  Principali applicazioni della tecnologia cad cam.
  •  Comportamenti e reazioni delle pelli legati alle procedure di lavorazione e trattamento
  •  Tecniche per il taglio laser dei pellami
  •  Basi di disegno vettoriale per il taglio laser
  •  Macchine per il taglio laser dei pellami: caratteristiche e modalità di utilizzo
  •  Procedure di manutenzione ordinaria di macchine per il taglio laser dei pellami
1,00 € In Sede

– Progettista ceramico

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
5 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
2477 Abilità:

  •  Leggere, analizzare ed interpretare la domanda/fabbisogno di mercato di prodotti ceramici
  •  Prefigurare l’ambientazione del prodotto ceramico
  •  Proporre ipotesi progettuali funzionali alle caratteristiche antropologiche del cliente – età, cultura, abitudini, ecc.
  •  Traslare sensibilità e rappresentazione artistica della realtà sulle ipotesi progettuali emergenti
  • Adottare software applicativi per la rappresentazione grafica a due o tre dimensioni
  •  Applicare tecniche grafiche di tipo tradizionale – schizzo, disegno a matita, ecc.
  •  Restituire la semantica dell’ideazione tematica in ambientazioni grafiche complesse
  •  Tradurre il valore aggiunto della rappresentazione bi-tridimensionale della simulazione in miglioramenti/variazioni progettuali

Conoscenze:

  •  Ciclo di ricerca e sviluppo prodotto ceramico
  •  Scienza e tecnologia dei prodotti ceramici
  •  Tecniche e metodologie di progettazione e design ceramico.
  •  Scienza e tecnologia dei prodotti ceramici.
  •  Moda, architettura, tendenze.
  •  Principi di marketing in relazione al settore di riferimento.
  •  Tecniche di eco design nel prodotto ceramico
  • Programmi ed applicativi software di sviluppo grafico (photo shop, penter, ecc.)
  •  Strumenti e tecniche di grafica (manuale e/o computerizzata)
  •  Teoria del colore e scomposizione
  •  Strumenti e tecniche di stampa serigrafica.
  •  Ciclo di ricerca e sviluppo prodotto ceramico.
1,00 € In Sede

– Progettazione decori su ceramica e vetro

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 100 ORE
(di cui 70 ore d’aula e 30 ore di pratica)
3025
Abilità:
  •  Individuare gli stilemi che caratterizzano il profilo dell’azienda, analizzandone la produzione attuale e quella passata
  •  Convertire l’idea progettuale in un disegno tecnico
  •  Coordinare gli aspetti teorici della progettazione con la prassi realizzativa sulla base delle indicazioni, da un lato, del tecnico sviluppo stampi per vetro, dall’altro, del maestro soffiatore
  •  Sintetizzare le caratteristiche peculiari dell’azienda nel prodotto
Conoscenze:
  •  Caratteristiche e funzioni di strumenti di rappresentazione, di tipo classico e/o informatico, per la realizzazione di tavole tecniche conformi agli standard internazionali
  •  Elementi di disegno tecnico per la realizzazione delle tavole preliminari ed esecutive del progetto
  •  Storia, evoluzione e caratteristiche della produzione aziendale in modo da comprenderne lo stile, ed inserire il nuovo prodotto in un contesto coerente con il profilo dell’azienda
  •  Strumenti di disegno e/o software cad al fine di tradurre l’idea progettuale in tavole tecniche universalmente comprensibili
1,00 € In Sede

– Web Designer

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
3036
Abilità:
  •  Rilevare ed analizzare i bisogni di comunicazione del cliente
  •  Delineare gli aspetti legati alla comunicazione visiva in funzione del target
  •  Definire l’architettura delle informazioni, caratteristiche e funzioni del sito
  •  Predisporre il progetto dell’interfaccia Web
  •  Realizzare il prototipo del layout grafico finale
  •  Utilizzare i principali software grafica e animazione e gli editor HTML (Adobe Illustrator, Adobe Photoshop, Corel draw, Adobe Flash, Schockwave,ecc)
  •  Formulare un preventivo economico con indicazione dei tempi di realizzazione del progetto ideato
  • Elaborare soluzioni grafiche che rispondano alle esigenze della comunicazione visiva prevista
  •  Identificare attrezzature e software grafico più idoneo per la tipologia di elaborazione da effettuare
  •  Utilizzare software di elaborazione e montaggio video
  •  Predisporre le dinamiche di navigazione
  •  Realizzare l’interfaccia grafica Web e sviluppare il Wireframe
  •  Documentare le procedure di realizzazione del layout grafico
Conoscenze:
  •  Tecniche di comunicazione multimediale e visiva
  •  Tecniche di stima e analisi dei tempi e dei costi
  •  Tecniche di rappresentazione di strutture multimediali
  •  Principi e tecniche di grafica digitale
  •  Concetti base di editing audio e video
  •  Principali software professionali di grafica, animazione e degli editor HTML (Adobe Illustrator, Adobe Photoshop, Corel draw, Adobe Flash, Schockwave, ecc)
  •  Grafica responsive
  •  Metriche connesse allo sviluppo delle interfacce Web
1,00 € In Sede e E-Learning (FAD)

– Tecnico programmatore siti web

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
5 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
3038
Abilità:
  •  Creare e gestire connessioni a basi di dati ed archivi
  •  Realizzare le pagine web del sito utilizzando i linguaggi di modellizzazione e programmazione.
  •  Creare elementi grafici e multimediali (icone, banner, video ecc.).
  •  Realizzare scripting tanto dal lato server che dal lato client
  •  Pianificare le procedure di testing più adatte ad individuare gli errori di progetto e/o di sviluppo del sito web.
  •  Applicare l’architettura software e/o hardware appropriata
  •  Programmare e sviluppare le interfacce utente, le componenti software e le componenti software embedded
  •  Verificare che capacità ed efficienza del sito web rispondano alle specifiche individuate in fase di progettazione.
  •  Redigere la documentazione di supporto, relativa alle procedure (installazione, configurazione e pubblicazione).
Conoscenze:
  •  Principi di usabilità web
  •  Inglese tecnico per l’informatica
  •  Sistemi DBMS (data base management system)
  •  Linguaggi di programmazione/scripting (SOAP-WSDL, CGI, ECMA, ecc).
  •  Programmi di elaborazione grafica delle pagine web.
  •  Tools di sviluppo (es. ambiente di sviluppo, gestione, accesso e revisione del codice sorgente).
  •  Programmi di creazione e gestione di file multimediali
  •  Tecniche di testing e debugging del software
  •  Tecniche di documentazione delle procedure
  •  Sistemi operativi e piattaforme software
  •  Normativa di settore: proprietà intellettuale, privacy, internazionalizzazione dei siti web, ISO, ecc.
  •  Web server e web application server.
  •  Markup e fogli di stile (es. XHTML, HTML e CSS).
  •  Linguaggi e tecniche di modellazione (Interface Definition Languages (IDL) ecc.)
1,00 € In Sede e E-Learning (FAD)

– Grafico editoriale

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
3039
Abilità:
  •  Relazionarsi al cliente/committente per rilevarne esigenze e specifiche richieste
  •  Eseguire delle ricerche stilistiche per progettare e scegliere la forma tipografica adatta al prodotto grafico da realizzare
  •  Utilizzare applicazioni software di grafica ed elaborazione immagini
  •  Riconoscere le tendenze e i gusti visivi di maggiore impatto
  •  Coordinare il proprio lavoro con diverse figure e referenti (autori, redattori, tipografi, stampatori, ecc.)
  •  Applicare metodologie e tecniche per sviluppare le varie componenti del progetto grafico editoriale (identificazione del target e della linea grafica, definizione del timone, del formato, della gabbia grafica/menabò, ecc.)
  •  Progettare i diversi elementi di impaginazione (carattere, font, interlinea, capolettera, fotografie, grafici, didascalie, titoli, ecc.)
  •  Effettuare ricerche su banche dati per raccogliere, analizzare e scegliere i materiali testuali, iconografici e multimediali da utilizzare per la predisposizione del progetto
  •  Elaborare schizzi e bozzetti del progetto grafico
Conoscenze:
  •  Tecniche di comunicazione e relazione con il cliente
  •  Nozioni di copyright e norme su licenze d’uso
  •  Risorse e banche dati di template, elementi grafici e immagini
  •  Tecniche di progettazione grafica
  •  Strumenti e tecniche della comunicazione visiva
  •  Tipologie e caratteristiche dei prodotti editoriali
  •  Elementi di tipografia
  •  Elementi di storia della stampa e del prodotto editoriale
  •  Elementi di tipometria
  •  Software di grafica vettoriale e computer grafica
  •  Software di grafica editoriale
1,00 € In Sede e E-Learning (FAD)

– Designer del gioiello

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
3048
Abilità:
  •  Elaborare la documentazione tecnica con le specifiche di prodotto e i tempi di lavorazione, ai fini della messa in produzione
  •  Identificare i requisiti di messa in produzione del gioiello e le relative condizioni di fabbricazione in un’ottica di produzione seriale
  •  Adottare tecniche di disegno manuale per la realizzazione di schizzi e bozzetti del gioiello e delle sue componenti
  •  Applicare tecniche di disegno grafico digitale 3d per la realizzazione grafica del modello del gioiello
  •  Sviluppare un concetto artistico e stilistico di fondo per la collezione da sviluppare
  •  Valutare la realizzabilità tecnica e sostenibilità economica del modello rispetto alle lavorazioni previste ed al costo assunto
Conoscenze:
  •  Storia ed evoluzione dei gioielli
  •  Elementi di design dei gioiello
  •  Stili di lavorazione orafa
  •  Metalli preziosi e non preziosi usati in oreficeria: caratteristiche e proprietà
  •  Elementi di gemmologia: caratteristiche e proprietà dei materiali gemmologici (inorganici ed organici), principali tagli di pietre (brillante, a gradini, briolette, ecc.)
  •  Tendenze di moda nel settore della gioielleria e bigiotteria
  •  Tecniche di disegno manuale degli schizzi e bozzetti del gioiello
  •  Metodi di rappresentazione grafica digitale 3d per il design di gioielli (sistemi cad)
  •  Modalità di redazione della scheda tecnica di un prodotto di oreficeria
1,00 € In Sede

Tecnico delle riprese e del montaggio audiovisivo

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
3869
Abilità:
  • Assemblare armonicamente differenti fonti sonore (voci, effetti e musiche) che compongono l’audio della produzione
  • Effettuare l’integrazione, fusione, o sovrapposizione, in un unico supporto, della colonna sonora, dei dialoghi, delle immagini e dei suoni
  • Inserire effetti sonori, rumori e sottofondi musicali
  • Montare e pulire le tracce registrate da rumori e imperfezioni sonore
Conoscenze
  •  Applicazioni software per gestire file sonori e tracce audio in formato elettronico
  • Tecniche e strumenti acustici per l’equalizzazione e il mixaggio dei suoni
  •  Tecniche e strumenti audio per la riproduzione di rumori di scena
1,00 € In sede e E-Learning (FAD)

Tecnico della fotografia

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
10857

Abilità:

  • Applicare tecniche di allestimento del set fotografico in studio, in ambienti interni o esterni
  • Collaborare con le altre figure professionali presenti sul set fotografico
  • Individuare e selezionare il materiale e le attrezzature necessarie all’allestimento del set fotografico
  • Installare macchine e attrezzature per la realizzazione della fotografia
  • Predisporre gli accessori (cavalletti, parabole, ecc.) necessari alla realizzazione del servizio fotografico
  • Posizionare oggetti e scenografie in funzione del servizio fotografico richiesto
  • Valutare le caratteristiche dell’ambiente (disponibilità di spazio, distanze, luce, ecc.) per individuare il corretto posizionamento delle attrezzature per l’illuminazione artificiale
  • Presentare e promuovere le diverse tipologie di servizi offerti
  • Tradurre le richieste del cliente in un offerta di servizio fotografico
  • Elaborare preventivi di spesa
  • Definire le caratteristiche tecniche del servizio fotografico (tempi, attrezzature, location, ecc.)
  • Interpretare bisogni e aspettative della clientela
  • Applicare tecniche di vendita dei servizi
  • Valutare le caratteristiche dell’ambiente (disponibilità di spazio, distanze, luce, ecc.) per individuare il corretto posizionamento delle attrezzature per l’illuminazione artificiale
  • Utilizzare l’esposimetro per la misurazione della luce
  • Utilizzare le attrezzature per l’illuminazione artificiale
  • Utilizzare le attrezzature fotografiche (macchine manuali, macchine digitali, banco ottico, ecc.)
  • Selezionare ed adottare la tecnica di inquadratura in relazione all’effetto desiderato
  • Realizzare la fotografia impostando diaframma, tempi e messa a fuoco
  • Applicare modalità e tecniche fotografiche specifiche per le diverse tipologie di servizio (es. ritratto, cerimonia, soggetto in movimento e in posa; fotografia giornalistica; fotografia pubblicitaria; ecc.)
  • Applicare tecniche di impostazione delle fotocamere digitali
  • Curare la manutenzione ordinaria delle attrezzature fotografiche e per l’illuminazione artificiale
  • Utilizzare software di fotoritocco ed elaborazione immagini
  •  Valutare la qualità della fotografia sviluppata
  •  Utilizzare strumenti e tecniche per lo sviluppo tradizionale del negativo
  •  Utilizzare strumenti e tecniche per la stampa di fotografie su supporti cartacei e digitali
  •  Utilizzare formati di sviluppo foto digitali (raw, exif,jpeg,ecc.)
  •  Creare album fotografici cartacei e digitali sulla base delle richieste del cliente
  •  Applicare tecniche di manipolazione fotografica

Conoscenze:

    • Tecniche di comunicazione efficace
    •  Attrezzature per l’illuminazione artificiale
    •  Attrezzature fotografiche tradizionali e digitali: caratteristiche e modalità d’uso
    •  Elementi di base di illuminotecnica (luci naturali, artificiali, contrasti, ecc.)
    •  Elementi di storia dell’arte e della fotografia
    •  Parametri tecnici (diaframma, sensibilità del supporto, filtri e accessori)
    •  Principi di ottica fotografica
    •  Tecniche di allestimento del set fotografico
    •  Tecniche fotografiche
    • Elementi di marketing
    •  Tecniche di promozione e vendita
    •  Attrezzature fotografiche tradizionali e digitali: caratteristiche e modalità d’uso
    •  Innovazioni e tendenze del mercato fotografico
    •  Tecniche di preventivazione, analisi dei costi
    •  Tecniche fotografiche
    • Attrezzature per l’illuminazione artificiale
    •  Attrezzature fotografiche tradizionali e digitali: caratteristiche e modalità d’uso
    •  Elementi di base di illuminotecnica (luci naturali, artificiali, contrasti, ecc.)
    •  Elementi di comunicazione visiva
    •  Elementi di geometria applicati alla fotografia
    •  Elementi di storia dell’arte e della fotografia
    •  Elementi di teoria dei colori
    •  Parametri tecnici (diaframma, sensibilità del supporto, filtri e accessori)
    •  Principi di ottica fotografica
    •  Procedure di manutenzione ordinaria
    •  Tecniche di inquadratura: campi e piani
    •  Tecniche fotografiche
    • Nozioni di copyright e norme su licenze d’uso
    •  Software di fotoritocco ed elaborazioni immagini
    •  Strumenti e tecniche di stampa fotografica
    •  Strumenti e tecniche per lo sviluppo tradizionale del negativo
    •  Tecniche di manipolazione delle stampe fotografiche
    •  Nozioni di chimica e fisica
1,50 € In sede e E-Learning (FAD)

 Sarto artigianale

LIVELLO EQF ORE ID CORSO COMPETENZE INDENNITÀ
ORARIA
FREQUENZA
4 300 ORE
(di cui 210 ore d’aula e 90 ore di pratica)
10858

Abilità:

  • Adoperare tecniche di cucitura, dei tessuti, delle fodere e degli accessori sia a mano che a macchina
  •  Applicare elementi decorativi al fine di completare il capo in tutte le sue componenti
  •  Scegliere tipologie di imbastitura, cucitura e rifinitura in funzione dell’effetto desiderato
  •  Adottare modalità di assemblaggio e confezione delle parti componenti il capo con tecniche manuali o meccaniche
  •  Applicare processi e tecniche di stiro regolando pressione, temperatura e umidità
  •  Applicare procedure per la regolazione macchine da cucire
  •  Applicare procedure di ripristino anomalie macchine da cucire
  •  Applicare tecniche di creazione su manichino
  •  Applicare metodi per la valutazione della vestibilità di un capo d’abbigliamento
  • Utilizzare le tecniche di piazzamento dei modelli e sezionarle ad incastro evitando scarti e sprechi di tessuto
  •  Applicare le tecniche di base per la stesura del tessuto al fine di prepararlo al taglio
  •  Utilizzare utensili per il taglio (forbici e taglierine) per la preparazione dei pezzi da cucire secondo i profili del cartamodello
  •  Applicare tecniche di taglio manuale di materiali tessili
  •  Applicare tecniche di modelleria per capi di abbigliamento
  •  Provvedere all’approvvigionamento dei materiali e degli strumenti necessari allo svolgimento dell’attività
  •  Espletare adempimenti amministrativi e burocratici
  •  Tenere i rapporti con istituti di credito e bancari
  •  Organizzare l’attività dei collaboratori e stabilirne i carichi di lavoro
  •  Occuparsi degli aspetti assicurativi legati all’esercizio dell’attività
  •  Espletare gli adempimenti contabili prescritti
  •  Adempiere agli obblighi tributari
  • Individuare le modifiche da effettuare sul capo in esito alle prove di vestibilità
  •  Programmare e gestire le prove di vestibilità e funzionalità del capo di abbigliamento
  •  Determinare il prezzo e i tempi di produzione del capo da confezionare in funzione del modello e dei tessuti scelti dal cliente
  •  Rilevare ed interpretare richieste ed esigenze del cliente per la realizzazione del capo di abbigliamento
  •  Realizzare bozzetti e schizzi con matita o con l’utilizzo di sistemi informatizzati di prodotti di abbigliamento
  •  Assistere il cliente nella scelta di modelli, tessuti ed eventuali personalizzazioni (accessori, decorazioni, ecc.)
  •  Rilevare le misure del cliente in funzione della tipologia di capo da realizzare e predisporre la scheda tecnica per la raccolta dei dati

Conoscenze:

  • Principali tipologie di macchine per cucire e modalità d’uso
  • Tecniche per punto a mano, sottopunto, punto a macchina, punto occhiello, punto incrociato
  • Caratteristiche degli accessori di chiusura e modalità d’uso: cerniere, bottoni, ganci, fettucce, nastri, passamano
  • Tecniche di attrezzaggio e monitoraggio delle impostazioni e del funzionamento di strumenti
  •  Merceologia di tessuti, filati ed accessori per eseguire gli abbinamenti
  •  Procedure e sistemi di controllo per la verifica della qualità del prodotto
  •  Tecniche di rifinitura prodotti tessili
  •  Cuciture complesse per tecniche di decorazioni e punti ornamentali
  •  Tecniche di regolazione delle cuciture in rapporto al tessuto usato e filati
  •  Attrezzature e tecniche di stiratura
  •  Strumenti per il taglio manuale dei materiali tessili
  •  Sistemi di tracciatura del contorno modello e marcatura delle linee di taglio
  •  Principali tecniche di taglio
  •  Principali caratteristiche dei tessuti (ordito, trama, sbieco, verso, scivoloso ecc.)
  •  Tecniche di creazione di cartamodelli
  •  Tecniche di sviluppo per adattare il cartamodello
  • Adempimenti contabili
  •  Adempimenti tributari
  •  Nozioni di base di contrattualistica e di disciplina previdenziale
  •  Nozioni di base su prodotti e servizi assicurativi business
  •  Nozioni di base di organizzazione e pianificazione del lavoro
  •  Nozioni di base su prodotti e servizi bancari business
  •  Contesti di esercizio della professione, configurazione e tendenze dei mercati di riferimento
  • Tecniche di promozione e vendita
  •  Elementi di merceologia tessile
  •  Software di progettazione tessile/abbigliamento (rappresentazione grafica bi-tridimensionale)
  •  Disegno della figura umana e del figurino di moda
  •  Tendenze della moda e delle tipologie di abbigliamento, calzature e accessori
  •  Tecniche, tecnologie e processi di lavorazione sartoriale
  •  Elementi di comunicazione tecnica in ambito tessile/sartoriale
  •  Metodi di rilevazione delle misure sartoriali
  •  Criteri di definizione dei prezzi di vendita
  •  Tecniche di valutazione della vestibilità di un capo di abbigliamento
1,50 € In sede

Sei interessato ad uno dei corsi o cerchi il più adatto alle tue esigenze?

Contattaci!

Vuoi entrare a far parte del nostro team di formazione?

Inviaci la tua candidatura!

Quale corso ti piacerebbe seguire con Medaarch?

Suggerisci un corso da inserire!